AvivAbility | Sostegno alla salute

Descrizione del progetto

Lo Spazio H. Christian Andersen è un’attività extrascolastica qualificata che si rivolge a piccoli gruppi di bambini e ragazzi, iscritti a scuole di ogni ordine e grado, con Difficoltà o Disturbi specifici dell’ Apprendimento al fine di promuoverne l’autonomia e il benessere scolastico.

Tale intervento si svolge con l’impiego di metodologie didattiche partecipative e di strategie psicoeducative presso le scuole o la sede dell’ Associazione.
Le difficoltà di apprendimento in ambito scolastico determinano uno scarso rendimento, che porta a catene di insuccessi prolungati, che inevitabilmente compromettono l’immagine di sé e l’autostima del soggetto. La mancanza di fiducia nelle proprie possibilità determina quindi un disagio psicologico che può portare facilmente alla timidezza, alla fobia sociale, alla depressione.

Leggere, scrivere e fare i conti è l’attività che maggiormente impegna i nostri bambini e ragazzi da quando iniziano la scuola. Leggere e scrivere consistono nel trasformare i segni in suoni e viceversa, fare i conti significa invece manipolare le quantità; nei primi anni di scuola i bambini imparano proprio a fare questi che sono atti semplici, alla base di tutti gli apprendimenti scolastici successivi.
Leggere, scrivere e fare i conti sono atti semplici a patto però, che divengano automatici, ovvero che siano eseguiti velocemente e correttamente con un impegno di concentrazione minimo.
Ma se questo non accade, chi compie queste operazioni è costretto a utilizzare costantemente enormi quantità di energia, finendo per stancarsi rapidamente, commettendo sempre “troppi” errori e rimanendo spesso indietro nell’apprendimento rispetto ai compagni.
Questo è ciò che accade agli studenti con D.S.A. (disturbo specifico dell’apprendimento).
I Disturbi Specifici dell’Apprendimento sono dei disturbi evolutivi che si manifestano con significative difficoltà nell’acquisizione e nell’uso di lettura, scrittura e calcolo. I soggetti con dislessia evolutiva in It

Beneficiari del progetto

Attraverso l’ausilio di un’èquipe di psicologi ed esperti ANTARES ONLUS interviene nella prevenzione e gestione delle situazioni a rischio. Attraverso progetti di intervento educativi, formativi, di assistenza e di sostegno in collaborazione con le istituzioni, le scuole e le famiglie. Tematiche affrontate: Abbandono scolastico, Abuso di alcool e sostanze stupefacenti, Disordini alimentari, Adolescenti e sessualità. Fino ad oggi abbiamo raggiunto vari traguardi, alcuni di questi sono: 501 Ragazzi/e assistiti e 6,822h Gratuite di assistenza.

Attività dell'organizzazione

ANTARES Onlus aiuta i bambini e adolescenti a realizzare il loro potenziale e costruire il loro futuro. Sosteniamo i giovani e rafforziamo le comunità che frequentano. La visione dell’adolescente nell’età scolastica portata avanti dall’ANTARES ONLUS è ispirata dai principi di Sir Ken Robinson.

ANTARES ONLUS

Città: Bergamo

Intervenire su giovani a grande rischio di devianza sociale, perché la stragrande maggioranza delle persone affette da disturbi di alcolismo ha iniziato a bere durante l’adolescenza. È un’età della vita in cui quasi tutti dobbiamo fare i conti con sensazioni di insicurezza e inadeguatezza.