Aviva Balance | Donne al centro

Descrizione del progetto

L’obiettivo del progetto è costruire, incentivare e avvalorare, il lavoro artistico della donna, slegandolo dal cliché di una valutazione spesso fondata sull’apparenza e sul lato estetico della stessa, ponendo l’attenzione all’essenza del progetto, ovvero competenze, capacità, sensibilità, professionalità e tutto ciò che in essere la donna possiede.
In particolare, il progetto vuole porre in risalto la figura della donna, affermando positivamente il suo inserimento nella società dal dopoguerra ad oggi. In altre parole, si vuole rilevare la capacità della donna di adattarsi ai cambiamenti di una società dove conquistare i propri spazi è risultato sì difficile, ma allo stesso tempo inevitabile.
Pertanto, questo progetto propone di attivare, in favore delle donne del territorio isernino, le seguenti attività:
1) Quattro incontri con associazioni del mondo femminile. Verranno affrontati i temi sulla disparità sociale e lavorativa, portando esempi concreti di donne affermate artisticamente a livello nazionale. Tali incontri saranno aperti soprattutto agli studenti, in particolare a studentesse, degli ultimi anni della scuola secondaria di secondo grado e dell’Università.
2) Mostra permanente collettiva di opere realizzate da donne-artiste, con possibilità di incontri con le artiste espositrici, il tutto animato da momenti musicali.
3) Quattro eventi con l’esecuzione di concerti che avranno come protagoniste le donne. In particolare, due concerti con artiste di massimo 25 anni e altri due eventi con artiste affermate.
Chi presenta questo progetto è convinto che le nuove generazioni devono partire da quello che il territorio offre loro e modellarlo nella contemporaneità degli eventi. Inoltre, questo progetto avrà un impatto sicuramente positivo sulla comunità locale che avrà l’occasione di essere coinvolta in continui appuntamenti con cadenza regolare su tematiche poco affrontate e conosciute.

Beneficiari del progetto

Beneficiari del progetto sono prevalentemente tutte le donne della provincia di Isernia, e soprattutto le giovani donne di questa città in cui, per la prima volta, si registra un grande cambiamento di stile di vita, di organizzazione tra scuola/famiglia/lavoro/società.

Attività dell'organizzazione

Opera nel settore arte/cultura. Raccoglie fondi per beneficenza (es.“SOS Abruzzo” e Marche). Ha costituito un complesso bandistico “Città di Castelpetroso” patrocinato della Regione Molise. Ha Fondato l’"Orchestra Giovanile Città di Isernia", e la "Epic Music Orchetsra". Ha collaborato ai progetti Futura del MIUR e "Creatività contro la violenza" organizzato dal Garante Reg. Diritti della Persona

MusicsART

Città: Isernia

La convinzione che le nuove generazioni devono partire da quello che il territorio offre loro e inserirlo nella contemporaneità degli eventi.Questo progetto avrà un impatto positivo sulla comunità locale che sarà coinvolta in appuntamenti con cadenza regolar su tematiche poco affrontate e conosciute