Aviva Carers | Al fianco degli anziani

Descrizione del progetto

Un problema crescente nelle nostre città e quindi anche a Roma è la condizione di emarginazione sociale che vivono molte delle persone anziane abbandonate a se stesse. Queste persone, ancora vitali e piene di entusiasmo in condizione di solitudine si spengono prima e rinunciano a dare alla società civile il loro contributo prezioso dato dall'esperienza, saggezza, umanità e bagaglio valoriale raccolto negli anni.
D'altro canto i ragazzi nella modernità e nell'era tecnologica vivono un progressivo rischio di "isolamento tecnologico" rifugiandosi dopo la scuola in contesti artificiali attraverso gli smatphone, i tablet, la playstation, ecc...
I luoghi di incontro dell'azione cattolica e le librerie di Ave editrice diventano luoghi adatti per garantire il rispetto di quanto afferma la Convenzione Internazionale ONU sui diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza Art. 31 (“1. Gli Stati parti riconoscono al fanciullo il diritto al riposo e al tempo libero, a dedicarsi al gioco e ad attività ricreative proprie della sua età e a partecipare liberamente alla vita culturale ed artistica. 2. Gli Stati parti rispettano e favoriscono il diritto del fanciullo di partecipare pienamente alla vita culturale e artistica e incoraggiano l'organizzazione, in condizioni di uguaglianza, di mezzi appropriati di divertimento e di attività ricreative, artistiche e culturali.”). La soluzione proposta è quella di organizzare in questi luoghi delle azioni dedicate all'incontro tra gli anziani e i bambini/ragazzi per raccontare e leggere delle favole della nuova collana di Ave editrice "Racconti in Volo" sul rispetto dei diritti umani e in particolare sui temi della lotta alle discriminazioni e alle disparità di qualsiasi genere e al razzismo.

Beneficiari del progetto

a partire da 80 anziani/e dei quartieri: Prenestino; Alessandrino; Trionfale; Trieste/Salario; Monte Sacro. a partire da 440 bambini/e e ragazzi/e; di cui : n. 150 quartiere Prenestino; n.100 quartiere Alessandrino; n. 60 Prenestino sud/est e Monte Sacro Alto; n. 80 quartiere Trionfale; n. 50 quartiere Trieste.

Attività dell'organizzazione

NON HA SCOPO DI LUCRO, PROMUOVE E SOSTIENE LE INIZIATIVE EDITORIALI E NON, EDUCATIVE, FORMATIVE, CULTURALI, PASTORALI E DI EVANGELIZZAZIONE E DI SPIRITUALITA’. La peculiarità dell'AVE, concepita all'inizio come editrice della Gioventù Cattolica , va individuata nel vario intreccio della sua presenza all'interno delle attività dell'Azione Cattolica Italiana, dalla fine degli anni Venti a oggi

Altre organizzazioni coinvolte nel progetto

Azione Cattolica Italiana: un’associazione di laici impegnati a vivere, ciascuno “a propria misura” ed in forma comunitaria, crediamo che sia doveroso e possibile educarci reciprocamente alla responsabilità, in un cammino personale e comunitario di formazione umana e cristiana.

FONDAZIONE APOSTOLICAM ACTUOSITATEM

Città: Roma

Il punto di forza di questo progetto è la forte funzione educativa inclusiva e sociale rispetto a tematiche fortemente attuali e ai cambiamenti culturali della società fornendo attraverso la voce dell'esperienza strumenti di consapevolezza e di riflessione. Creando interazione tra le generazioni