Aviva Carers | Al fianco degli anziani

Descrizione del progetto

Il progetto intende creare una comunità su misura per il Turismo della Terza Età all'interno del borgo di Castel Rigone, splendido luogo medievale affacciato sul Lago Trasimeno, al confine tra Umbria e Toscana. L’idea di una residenza diffusa per terza età che superi la tradizionale casa di riposo, in cui viene coinvolta l'intera comunità locale, in una convivenza tra residenti e “ospiti” anziani. Un’idea di welfare di comunità e partecipato in cui si assicurano servizi di assistenza personalizzati ai turisti, ma anche una convivenza a dimensione locale basata sulle relazioni e partecipazione alla vita sociale e culturale del borgo. Un’altro aspetto positivo del progetto è il contrasto allo spopolamento del borgo ricreando anche un'economia locale.
L'associazione si occuperà di creare sinergie tra i proprietari delle case vuote, disabitate o abitate sporadicamente, le strutture ricettive già esistenti ed i turisti over 65 che sognano una vacanza alternativa. Per garantire tutti i servizi si dovrà impiegare la forza lavoro del territorio. mettere a sistema strutture, servizi, locali, in grado di rispondere a ogni aspettativa per coloro che vorranno vivere, temporaneamente o stabilmente, il borgo. Medici, trasporti pensati su misura, cucina a chilometro zero, attività di animazione, attività fisica e riabilitativa, servizi vari. L'intento è creare uno spazio a misura d'uomo, dove si ritorna ad un'idea di comunità, all'Invecchiamento Attivo, dove si da valore allo scambio intergenerazionale, dove si riscopra il piacere di vivere insieme agli altri, condividendo esperienze, prendendosi cura della propria salute. Un modo per valorizzare le tradizioni, l'artigianato e le produzioni locali. Servizi condivisi e quindi economicamente sostenibili (centrali di acquisto), barter. Organizzazione di percorsi naturalistici enogastronomici (un esempio la collaborazione dell'Associazione Tartufai del Trasimeno per dimostrazioni di cerca del tartufo con i cani e degustazione)

Beneficiari del progetto

I beneficiari del progetto sono sia gli abitanti dell'intera frazione, i futuri ospiti sia stabili che temporanei. I numeri: ad oggi i residenti si aggirano intorno alle 500 persone ma potenzialmente possono arrivare alle 1000 unità, mentre i turisti, tenendo conto delle strutture ricettive/abitazioni insistenti sul territorio possono raggiungere il numero di oltre 400 presenze.

Attività dell'organizzazione

la promozione di uno sviluppo sociale, civile, culturale ed economico del territorio; la salvaguardia ed il rispetto dei diritti umani; 3)il rispetto, la difesa e la promozione dell'ambiente ed il suo sviluppo sostenibile; l'affermazione dei valori di solidarietà, convivenza e coesione sociale;

Altre organizzazioni coinvolte nel progetto

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA TARTUFAI DEL TRASIMENO

HAPPY HOUR

Città: Castel Rigone

Per gli abitanti del borgo i vantaggi sono legati alla possibilità di sviluppo economico del paese, all'incremento dei servizi fruibili da tutti gli abitanti. Per i turisti il vantaggio è partecipare ad un turismo esperenziale a contatto con la storia la natura e la comunità