AvivAbility | Sostegno alla salute

Descrizione del progetto

Il progetto ha come obiettivo la protezione del nucleo familiare in un momento di grande cambiamento: la nascita di un bimbo. Abbiamo sperimentato, anche di persona, che tale evento in una città come Roma, provoca uno stravolgimento della vita che richiede attenta riorganizzazione personale, pratica e sociale. A esso può essere associata una situazione di malessere che, se non gestita in modo adeguato, provoca malattie fisiche e disagio psichico. In particolare il progetto garantisce un concreto sostegno alla genitorialità con interventi di carattere informativo, sociale e medico. Le attività sono suddivise in tre macro-aree: conferenze informative ed esperienziali di sostegno alla genitorialità; attività sociali che promuovono la creazione di una buona rete; attività di sostegno psicologico e medico nel post-parto anche domiciliare.
La durata del progetto è di 12 mesi, con una successiva verifica degli obiettivi ed un’eventuale estensione.
Per la prima area prevediamo un ciclo di 10 conferenze sui settori: fasi psico-motorie del bambino 0-1 anno, contatto madre-bimbo, pedagogia, cambiamenti nella coppia e sociali, influenza dei dispositivi elettronici, norme di sicurezza negli ambienti, strumenti psicologici di empower genitoriale.
Per la seconda area promuoviamo nella nostra sede un luogo di incontro e di rete tra genitori.Svolgeremo sessioni di yoga della risata per genitori/figli nel post-parto con cadenza settimanale, che permettano ai genitori di vivere un momento ludico-ricreativo e sociale con i propri figli e contemporaneamente di conoscersi tra loro. Due volte a settimana è previsto un incontro di mutuo-auto-aiuto tra genitori,di scambio di esperienze. È previsto un moderatore con competenze relazionali.
Per la terza macro area abbiamo previsto uno sportello settimanale con un’ostetrica per il monitoraggio del benessere del bambino e della mamma e uno sportello di ascolto psicologico. Essi, in particolari condizioni, potranno essere svolti a domicilio.

Beneficiari del progetto

Il progetto è rivolto alle famiglie di Roma e aree limitrofe, con particolare attenzione ai quartieri più vicini alla sede dell'associazione. Infatti vogliamo prevenire malattie fisiche e psichiche: - del bambino, garantendogli una crescita in un ambiente “sufficientemente buono” (citando Winnicott), pieno di affetto e di sicurezza; - della madre e del padre, prevenendo la depressione post-partum, vissuti di solitudine, abbandono o alienazione genitoriale. Inoltre beneficeranno del progetto in maniera diretta tutti i professionisti coinvolti, incrementando l’economia del territorio.

Attività dell'organizzazione

Sviluppo Montagna svolge attività mirate al benessere olistico dell’essere umano in relazione all’ambiente in cui vive sia all’aperto (outdoor), sia in indoor. Effettua attività esperienziali, conferenze, laboratori, corsi, attività ricreative e sociali, formazione. L’associazione in particolare si rivolge alle le categorie più sensibili e a rischio: bambini, anziani, disabili, famiglie.

Sviluppo Montagna

Città: Roma

Ci rende fieri poter presentare questo progetto per la ricaduta sociale che ha sugli utenti del progetto in maniera diretta, sulla popolazione di Roma in maniera indiretta e per la ricaduta economica sia per i professionisti del settore, sia in maniera indotta, sul quartiere e su tutta la città.