Aviva Balance | Donne al centro

Descrizione del progetto

Le attività del progetto Wonder Women si svolgeranno nella Cascina Torrette di Trenno di Mare culturale urbano, già realtà culturale di riferimento per gli abitanti della periferia ovest di Milano.
Il quartiere, 9 mila abitanti circa, fa parte della zona 7 del capoluogo lombardo; ha una dimensione residenziale ed è definito quartiere dormitorio. L'area è infatti caratterizzata da una struttura “a compartimenti stagni” (nuclei storici e quartieri residenziali di nuova edificazione - fascia di reddito medio-alto - che non dialogano), un’alta concentrazione di popolazione straniera (redditi più bassi e maggiori tassi di dispersione scolastica), degrado e fenomeni di devianza sociale.
Un recente studio della Fondazione Cariplo di Milano ha rilevato, inoltre, un’alta percentuale di donne NEET, per lo più straniere, anche laureate, in Lombardia e nell’area milanese.
Il progetto quindi mira al coinvolgimento di donne socialmente deboli (disoccupate, inoccupate, sole con bambini a carico, immigrate non integrate) in un percorso graduale di avvio al lavoro.
A una prima fase comune di formazione, seguiranno due percorsi distinti: la produzione creativa e il management culturale. Per entrambi sono previste visite di studio, anche fuori Milano. Dopo le lezioni teoriche, per far entrare le studentesse nel vivo del lavoro valorizzando ulteriormente le loro competenze e abilità personali, si attiveranno stages nella progettazione di Piano City Milano, nella progettazione della stagione estiva di Mare culturale urbano (manifestazioni culturali che vedono la partecipazione di più di 150 mila persone) e nell’organizzazione di altri eventi culturali sul territorio.
Trasversalmente, vi sarà un coaching motivazionale per sviluppare la capacità decisionale, il potere contrattuale, accrescere la stima di sé e delle proprie potenzialità, e imparare ad autopromuoversi nel settore culturale.

Beneficiari del progetto

Il progetto è rivolto a 30 giovani donne che, per motivi culturali e sociali del contesto in cui vivono, non riescono a inserirsi nel mondo del lavoro. In particolare, residenti del municipio 7 di Milano, zona eterogenea che rappresenta la comunità femminile in tutte le sue forme, etnie ed estrazioni sociali. Sono donne consapevoli, tra i 16 e i 40 anni, che vogliono emanciparsi e rendere virtuose le loro capacità e i loro talenti nascosti, ma temono di non potercela fare.

Attività dell'organizzazione

Ludwig promuove i programmi artistici e di formazione di Mare culturale urbano a Milano. Entrambe le organizzazioni lavorano insieme a progetti per lo sviluppo delle periferie urbane, hanno vinto bandi nazionali per il supporto e l'accompagnamento dei NEET e bandi territoriali per la promozione di residenze artistiche di giovani talenti musicali.

Altre organizzazioni coinvolte nel progetto

L'associazione Piano City Milano è impegnata principalmente nel progettare e realizzare l'omonimo festival diffuso dedicato alla conoscenza e alla promozione della musica, in particolare del pianoforte, a Milano e nella città metropolitana attraverso eventi culturali diffusi in città e in periferia.

LUDWIG officina di linguaggi contemporanei

Città: Milano

La volontà di guidare e accompagnare le donne in un percorso che le renda protagoniste della propria vita; il dare loro un luogo dove poter stare al centro dei cambiamenti e dell'aggregazione; l'utilizzo della cultura come fattore strategico di sviluppo economico e sociale.