Aviva Carers | Al fianco degli anziani

Descrizione del progetto

Nel nostro paese si stanno perdendo bellissime e preziose tradizioni culinarie perchè spesso in famiglia non si sa più a chi raccontarle. Il cibo e la memoria sono le idee di base del progetto che punta al recupero delle antiche ricette: gli ingredienti necessari, i metodi di cottura, le storie ed i proverbi, i racconti dei ricordi personali. Il lavoro di ricerca permetterà di stimolare e recuperare la piacevolezza dei ricordi, della convivialità familiare ma anche di storie e favole legate al cibo. Si lavorerà sulla “memoria” per ritrovare le competenze non più utilizzate . Alla base del progetto ci saranno quindi le nonne con il loro bagaglio di conoscenze tramandate oralmente nel corso del tempo. Insieme alle nonne ci saranno i "nipoti" acquisiti cioè gli allievi con preferenza ai giovani demotivati definiti NEET perchè non studiano e non lavorano che potranno essere incuriositi e attratti dall'imparare cose che non si sarebbero mai immaginati e scoprire una passione spendibile sul mercato come quella di cuochi di antiche ricette. A loro volta gli allievi potranno aiutare le nonne a promuovere le loro ricette sul web, ad usare piattaforme di home restaurant oppure a farsi conoscere sui social media per dare uno sbocco economico alla loro preziosa conoscenza.
Le tradizioni e le storie recuperate dal progetto, rivisitate e sperimentate sul campo, confluiranno in un ebook contenente la parti essenziali di tutta l'esperienza: ricette, storie, favole,curiosità per dare continuità anche sociale alle tradizioni raccolte.
Gli incontri avverranno in un ristorante che metterà a disposizione i locali per le sessioni di formazione culinaria insieme ad un cuoco come aiuto nella realizzazione concreta delle ricette. Un facilitatore presiederà gli incontri sia per favorire la nuova relazione nascente ed il trasferimento di conoscenze che per trascrivere ricordi, storie e ricette da inserire nella nuova pubblicazione

Beneficiari del progetto

10 donne con la passione per la cucina ed interessate a far conoscere e tramandare le proprie conoscenze culinarie (ricordi e ricette). Sarà data priorità a donne over 60 sole e con fragilità economica. Insieme ad esse parteciperanno 10 allievi (uomini e donne) con un interesse di base per la cucina ed una buona conoscenza digitale che abbiano la voglia di mettersi in gioco e trasformare quanto appreso in una possibile futura occupazione. Sarà data priorità ai NEET (giovani che non studiano e non lavorano) tra i 18 ed i 29 anni in condizioni di inoccupazione o disoccupazione.

Attività dell'organizzazione

Nasce nel 2002 con l'obiettivo di contrastare la discriminazione sul lavoro per motivi di età. Promuove progetti e fornisce assistenza e orientamento per la ricollocazione dei lavoratori adulti puntando alla loro valorizzazione e al reinserimento nelle attività produttive. Atdal Over 40 opera anche in ambito europeo dentro un network che si occupa di invecchiamento attivo e silver economy

ATDAL OVER 40

Città: Roma

E' progetto di innovazione sociale perchè recupera e tramanda tradizioni culinarie e storie o favole ad esse collegate mettendo insieme in modo semplice ma efficace donne anziane spesso sole (nonne) e persone più giovani e demotivate in un'ottica di nuove relazioni ed opportunità di lavoro.