Aviva Carers | Al fianco degli anziani

Descrizione del progetto

A Galbiate è attivo da 15 anni il Centro Diurno Integrato per anziani che già rappresenta un punto di riferimento per il territorio e vuole porsi, attraverso lo sviluppo di questo progetto, anche come spazio aperto alla comunità dove è possibile generare nuove relazioni evitando l’isolamento delle persone anziane fragili, attraverso le due seguenti azioni:
- rendere il giardino del centro sicuro e fruibile da parte degli anziani ospiti e della cittadinanza al fine di favorire la partecipazione attiva alla vita sociale e comunitaria;
- sistemare e attrezzare il giardino come spazio di incontro tra le generazioni nell’ambito dei progetti intergenerazionali attivi all’interno del centro “MeMo – Memorie in Movimento” e “Hoppipolla - Generazioni in gioco” (Nido Comunale “E. Alessandrini” e la scuola media “Giovanni XXIII”, gli Istituti Superiori della provincia di Lecco).
Il giardino, quindi, intende essere luogo di incontro, di riferimento per la comunità locale, luogo aperto a tutti i cittadini, di concreta “coesione sociale”.

Il progetto si sviluppa attraverso interventi in tre aree:
1) Lo spazio dei giochi e suoni: uno spazio ludico, musicale, ricreativo e terapeutico che stimoli a livello cognitivo, sensoriale e manuale (musicoterapia). Si posizioneranno nel giardino dispositivi ludici, in alcuni casi creati per questo progetto, ovvero giochi in legno (adatti per l’esterno)
2) L’orto dei colori e profumi: uno spazio con piante aromatiche e ornamentali che consenta di occupare gli anziani con attività manuali e terapeutiche di giardinaggio e ortoterapia stimolandoli cognitivamente ed emotivamente con i colori facilitanti le persone con malattia di Alzheimer secondo i principi della cromoterapia specializzata.
3) La piazzetta: uno spazio coperto attrezzato che consenta agli anziani di godere di uno spazio all'aperto ma all'ombra e al fresco. Luogo di promozione della cultura "comunità amica delle persone con demenza".

Beneficiari del progetto

1 ) Gli ospiti anziani del Centro, per attività loro espressamente dedicate (circa 50 in un anno); 2) i bambini delle scuole di Galbiate e i ragazzi delle scuole medie e superiori di Galbiate e della provincia di Lecco. Bambini e ragazzi di: Parrocchia, Oratorio, Centro di Formazione Professionale Polivalente di Lecco (almeno 250 in un anno); 3) la comunità locale, progettando attività che vedano la partecipazione e il coinvolgimento dei cittadini (famiglie, bambini, anziani e disabili) di Galbiate (ad oggi 50 persone da implementarsi).

Attività dell'organizzazione

La Cooperativa L’Arcobaleno opera sul territorio del lecchese in risposta ai bisogni della popolazione che più faticano ad essere presi in considerazione. Lo fa tramite una serie di interventi in ambito sociale rivolti agli emarginati, a coloro che presentano problemi di salute mentale, ai soggetti HIV+ , alle persone anziane, ai minori.

Società Cooperativa Sociale L'Arcobaleno onlus

Città: Galbiate

La possibilità di realizzare il progetto “Il giardino delle Querce”, rappresenta per noi l’opportunità di portare a compimento la restituzione dell’intero bene confiscato alla Mafia negli anni '90. Un luogo di chiusura e paura diventa un luogo di incontro, passando dal buio alla luce.