Occupazione

Descrizione del progetto

Alla fine del percorso formativo, per i corsisti licenziati con qualifica e non, si è evidenziata la grossa difficoltà dell'inserimento lavorativo. Tale situazione corre il rischio di vanificare la possibilità di sviluppare una maggiore autonomia e indipendenza delle persone svantaggiate attraverso un'attività di inclusione sociale.
Ancora una volta, per le persone disabili, non si prospetta una vera via d'uscita dall'esclusione, perpetuando l'impossibilità di un pieno riconoscimento della dignità di persona e del diritto di essere cittadini a tutti gli effetti, in contrasto, oltre che con i più elementari valori umani, anche con lo spirito e con i dettami della nostra costituzione. Per completare l'opera di recupero e di inclusione sociale, si è deciso insieme alla cooperativa di offrire un'ulteriore opportunità di inserimento lavorativo per il perseguimento di una maggior autonomia individuale. Nello specifico attraverso un progetto di Apicoltura sociale. L'apicoltura è una attività di allevamento antichissima, infatti da questi piccoli insetti l'uomo ricava diversi prodotti come il miele, il polline, la pappa reale, la cera, il veleno e anche l'impollinazione di diverse coltivazioni. Negli ultimi anni infatti si osserva un trend di crescita in questo settore di nicchia. In base anche all'attinenza degli studenti questo progetto si potrà suddividere in diverse possibilità, gli studenti potranno decidere di partecipare a delle lezioni di Apicoltura sociale in campo imparando a gestire le attività apistiche durante tutto l'anno apistico e/o partecipare a delle lezioni dove si potrà imparare a svolgere tutte le lavorazioni dei seguenti prodotti apistici come: miele, pappa reale, polline, cera, veleno. In entrambi i casi saranno svolte delle lezioni di apicoltura teorica in aula. Questo progetto potrà creare un ulteriore opportunità di inserimento lavorativo nelle aziende del settore che necessitano di personale qualificato o della possibilità di crearsi un attività.

Beneficiari del progetto

I beneficiari del progetto saranno i ragazzi della Cooperativa Sociale "Francesco d'Assisi", i ragazzi che potranno lavorare a stretto contatto con le api (Lezioni di Apicoltura Sociale in campo) sono una decina, mentre il numero di ragazzi che potranno lavorare nei laboratori di lavorazione dei prodotti apistici e seguire le lezioni di apicoltura teorica in aula sono 20- 25.

Attività dell'organizzazione

La Cooperativa "Francesco d'Assisi" gestisce dal 2005 un Centro di Formazione Professionale accreditato presso la Regione Veneto,rivolto a ragazzi disabili in obbligo formativo (14-20 anni) e in condizioni di svantaggio scolastico dovuto a disabilità. La Scuola sviluppa corsi formativi,nell'ambito dell'agricoltura,in particolare biologica, e della trasformazione e commercializzazione dei prodotti.

Francesco d’Assisi Soc. Coop. Soc.

Città: Padova

Quello che mi rende fiero di questo progetto è la possibilità di creare un inserimento lavorativo autonomo per questi ragazzi svantaggiati e/o disabili e la possibilità di aiutare questi ragazzi insegnandogli a prendersi cura di questi piccoli animali e a conservarli con le loro attività apistiche.