Sostegno alla salute

Descrizione del progetto

Sempre più spesso i cittadini segnalano difficoltà nell’accesso alle cure. Vengono segnalati come causa di disagio: l’affollamento del pronto soccorso, le lunghe liste di attesa per visite ed esami, la frettolosità di medici e infermieri. Contemporaneamente sta crescendo a livello mondiale la convinzione che l’eccesso di medicalizzazione, il ricorso a farmaci di non provata efficacia, la richiesta di test ed esami non necessari possano provocare danni sia alla salute stessa della popolazione sia all’equa distribuzione delle risorse: assumere molti farmaci, sottoporsi a esami con uso di radiazioni, per esempio, rappresenta un rischio, accettabile solo in caso di reale necessità.
Questa convinzione appare difficile da accettare per i cittadini abituati a pensare alla salute come qualcosa da difendere con l’uso di farmaci e tecnologie sempre più recenti, e alla prevenzione basata su frequenti e regolari visite di controllo ed esami . Tutto questo provoca una crescita di richieste di prestazioni non necessarie che si riflette sui tempi di attesa e penalizza i pazienti che ne hanno realmente necessità .
Il progetto Scegliamo con Cura nasce dalla volontà dei medici di medicina generale della SIMG-Torino di proporsi come figura di riferimento per i loro pazienti in tutte le scelte e le decisioni che riguardano la loro salute, al fine di evitare il ricorso a farmaci ed esami non necessari, di personalizzare le cure e di aiutare ogni paziente ad assumere comportamenti e stili di vita adatti al mantenimento della salute. Il progetto si basa su interventi di formazione rivolti a tutti i medici per migliorare le competenze cliniche in tema di sovradiagnosi e sovratrattamento e comunicative di con i pazienti; sulla produzione e diffusione di materiali informativi ed educativi e sulla realizzazione di incontri con i cittadini su prevenzione, stile di vita, alimentazione, uso dei farmaci ecc

Beneficiari del progetto

Il progetto formativo è rivolto ai Medici di Medicina Generale di Torino e provincia e si estenderà agli altri professionisti sanitari che hanno la possibilità di attuare interventi di informazione e di educazione alla salute dei cittadini. Gli interventi di informazione sono rivolti ai pazienti dei medici e professionisti sanitari coinvolti nell'intervento formativo, che riceveranno materiali informativi e saranno invitati a incontri sui temi della salute. La realizzazione di un sito web permetterà di diffondere le informazioni e faciliterà gli scambi e i confronti fra medici e cittadini.

Attività dell'organizzazione

Formazione dei professionisti sociali e sanitari per il miglioramento della qualità della relazione di cura, in particolare con persone fragili. Progettazione e realizzazione di iniziative di sostegno alla fragilità, di miglioramento delle condizioni di accoglienza e di cura nei servizi sociali e sanitari, di informazione e orientamento dei cittadini nei percorsi di cura, di patient education

Istituto Change

Città: Torino

La partecipaz. dei medici agli incontri svolti finora è stata inattesa, con indici di gradimento altissimi. Il nostro slogan”medici e pazienti,sempre insieme mai contro” è stato accolto con soddisfazione e speranza dai cittadini durante i primi incontri. L’obiettivo alleanza nella cura è possibile