Sostegno alla salute

Descrizione del progetto

"Un'Arpa in Terapia Intensiva"...cosa ci fa uno strumento musicale dall'immagine eterea e dal timbro evocativo, in un reparto che accoglie e cura persone in condizioni gravissime?

La necessità di supportare le funzioni vitali dei pazienti, fa della Terapia Intensiva un reparto ad alto tasso di tecnologia, dove operatori specializzati intervengono con procedure talvolta invasive, ma indispensabili a garantire la sopravvivenza dei malati.
Allarmi, suoni, rumori e attività circondano il paziente, spesso sedato, in un ambiente per sua natura asettico e poco umanizzato, dove la luce naturale non arriva e dove la presenza di familiari e amici è regolata da limiti precisi.

Recenti studi clinici hanno rilevato che la musica è in grado di modificare efficacemente la qualità dell’ambiente percepito nella Terapia Intensiva, con un impatto positivo sul distress psicologico, che spesso accompagna il paziente anche nei mesi successivi al ricovero.

Noi di Infinitamusica Onlus crediamo che la musica d’arpa sia uno strumento semplice e potente per migliorare l'ambiente sonoro delle cure intensive, per facilitare la relazione tra tutti i protagonisti della cura e per sostenere il paziente, filtrando ed elaborando per lui le emozioni che non è in grado di esprimere.
In reparto, i nostri operatori si relazionano con il coordinatore infermieristico prima di intervenire e creare estemporaneamente la musica più adatta alle condizioni del singolo paziente, osservando le sue reazioni e le eventuali modifiche dei parametri vitali.

Con il progetto “Un’Arpa in Terapia Intensiva” desideriamo offrire per un anno ogni settimana musica terapeutica d’arpa, suonata dal vivo da operatori professionisti al letto dei pazienti, nell’Unità di Rianimazione Generale e Terapia Intensiva dell’Ospedale San Raffaele di Milano.
Sostieni con il tuo voto questo progetto di profonda umanizzazione della cura: ci aiuterai a portare musica, empatia ed emozioni ai pazienti critici e alle loro famiglie.

Beneficiari del progetto

I beneficiari diretti del progetto sono i pazienti dell'Unità di Rianimazione Generale e Terapia Intensiva dell'Ospedale San Raffaele di Milano, unitamente ai loro familiari e al personale dell'Unità. Poichè il reparto conta otto posti letto e poichè il tempo medio di degenza in Terapia Intensiva è inferiore alla settimana, in considerazione del fatto che il progetto si sviluppa con accessi settimanali per la durata di un anno, il numero di beneficiari potenziali è di circa quattrocento pazienti, cui si aggiungono i familiari, spesso presenti nella misura di uno/due per paziente.

Attività dell'organizzazione

Infinitamusica Onlus è un'organizzazione no profit, dedita alla promozione della qualità della vita delle persone ospedalizzate e dei loro care givers, mediante interventi di arpaterapia in setting socio-sanitario. L'offerta di musica d'arpa dal vivo, ad opera di arpaterapeuti professionisti, rappresenta una modalità di relazione d'aiuto non verbale e una risorsa per l'umanizzazione delle cure.

Associazione Infinitamusica Onlus

Città: Milano

Il progetto si fonda sull'arpaterapia, tecnica utilizzata nei migliori ospedali in USA dagli anni '90. I nostri operatori sono musicisti professionisti, in possesso di titolo accademico e di certificazione in arpaterapia. Questa attenzione alla formazione è per noi garanzia di qualità e innovazione.