Sostegno alla salute

Descrizione del progetto

Il numero di soggetti che ricevono diagnosi di ASD è in continua ascesa. La ricerca scientifica di settore, si focalizza sulla genetica, sull’ epigenetica, e sul microbiota intestinale (asse intestino-cervello), esaminando i deficit in diversi metabolismi e correlando il tutto con lo stile e l’ambiente di vita, sin dal concepimento. Analisi di ultima generazione, inclusi l’esoma, il microbioma intestinale e il metaboloma sono sempre più disponibili, ma gli interventi istituzionali per ASD sono spesso confinati nel mondo della pura riabilitazione fisica, logopedica e comportamentale, tralasciando di porre l’attenzione ai numerosi deficit metabolico-genetici, che concorrono a creare o aggravare i sintomi e la qualità di vita dei soggetti ASD.
L'osservatorio di BiONuMeRi da anni studia ed esamina alcuni tasselli di questo complicato puzzle collaborando con l'ambiente universitario.
Recentemente BiONuMeRi ha anche cominciato ad interessarsi, alla ricca popolazione microbica intestinale che si nutre e mantiene il suo equilibrio se il nostro stile di vita, e farmaci che assumiamo lo consentono, permettendole di produrre ormoni, neurotrasmettitori e vitamine e altro, essenziali per il nostro benessere, soprattutto quello cerebrale.
Il progetto intende arruolare almeno 30 bambini con diagnosi di ASD, che non utilizzino la dieta gluten-free, per esaminare infiammazione, permeabilita' e microbioma intestinale al fine di:
Individuare il core del “gut microbiota”, l'eventuale presenza di infiammazione intestinale e gluteomorfine/caseomorfine (che si comportano da oppioidi cerebrali e sono indicatori di un'alterata permeabilità intestinale, chiave di volta per la generazione di infiammazioni anche gravi ).
Stabilire le relazioni tra stile di vita e ASD, sin dalla gravidanza.
Individuare strategie nutrizionali e biomediche atte a risolvere o ridurre, in modo individualizzato, i problemi rilevati.
Definire opportune regole di prevenzione specifiche per l'ASD

Beneficiari del progetto

i beneficiari diretti sono : i soggetti che analizzeremo e le loro famiglie, le persone partecipanti ai nostri convengni e corsi di prevenzione che metteremo gratuitamente in opera a seguito del progetto, i medici con i quali ci interfacceremo

Attività dell'organizzazione

BiONuMeRi, acronimo di Osservatorio Biologico per la Nutrizione e la Ricerca sui Metalli pesanti, opera proponendosi i seguenti obiettivi: Ricerca delle concause genetiche, metaboliche e ambientali che concorrono alla determinazione delle patologie neurologiche, quali l'autismo. Divulgazione dei concetti di prevenzione primaria(stili di vita). Miglioramento della qualita di vita nell'autismo.

BiONuMeRi

Città: Catania

Da tempo siamo fortemente impegnati come osservatorio nella ricerca delle probabili concause dell'autismo indagando in diversi settori grazie all'impegno di molte figure chiave come professori di biochimica clinica, genetica, bioinformatica etc. Ora desideriamo finalizzare i nostri sforzi