Sostegno alla salute

Descrizione del progetto

La sindrome di Tourette è caratterizzata dall'emissione di tic motori, sonori assolutamente involontari, associati spesso a tratti ossessivo-compulsivi, iperattività, deficit di attenzione e disturbi del comportamento. Nella grande maggioranza dei casi colpisce bambini dall'età dei 6 anni per poi migliorare verso i 25 anni, con la maturazione cerebrale. Tuttavia in alcuni casi perdura anche in età adulta. Si tratta di una patologia NON rara, ma nonostante ciò è ancora poco conosciuta nei diversi ambiti: medico, scolastico, lavorativo. Da una recente inchiesta (Scalone et al., 2017) è emerso che i pazienti impiegano circa 5 anni per giungere alla corretta diagnosi, consultano in media 5 specialisti differenti e spendono cifre enormi per esami di laboratorio del tutto inutili al fine della diagnosi.
Le famiglie e i pazienti sono dunque spesso sole e non informate, giungono ad autodiagnosi grazie alle informazioni reperite da internet. Inoltre molteplici sono i problemi legati all'ambito scolastico (insegnati non informate che non comprendono il comportamento del bambino, che viene facilmente scambiato per maleducato) e lavorativo (datori di lavoro preoccupati che il comportamento del loro lavoratore possa "ledere" il cliente o l'immagine dell'azienda).
È necessario sviluppare dunque una conoscenza diffusa per abbattere tutte queste problematiche e migliorare la Qualità di Vita dei pazienti tourettiani e delle loro famiglie!
Ecco che AIST, avendo come obiettivo quello di migliorare la conoscenza della sindrome, vorrebbe sviluppare spot pubblicitari di informazione attraverso "Pubblicità Progresso", al fine di sensibilizzare la società e far entrare in tutte le case degli italiani la conoscenza della sindrome di Tourette, perché è solo conoscendo che certe storie non fanno più paura!

Beneficiari del progetto

La Letteratura scientifica evidenzia che circa l'1% della popolazione è colpita dalla sindrome di Tourette, in Italia si tratterebbe di 280.000 persone. Grazie a questo progetto tutti i tourettiani ne beneficeranno!

Attività dell'organizzazione

Diffusione conoscenza Sindrome di Tourette, patologia neurologica ticcosa, coinvolge l'1% della popolazione generale causa notevole disagio psicosociale soprattutto in ambiente scolastico, lavorativo . Poca la conoscenza anche in ambito sanitario. Supporto a 360° dei pazienti e loro famiglie che spesso affrontano in solitudine e non informati iter terapeutici complessi.

Associazione Italiana Sindrome di Tourette (AIST)

Città: Milano

Si tratta di un progetto "semplice", ma essenziale per chi vive ogni giorno con i suoi piccoli o enormi tic! Finalmente le persone sapranno di cosa si tratta e tanti comportamenti disadattivi, innescati oggi dalla non conoscenza, diminuiranno.