Occupazione

Descrizione del progetto

La difficoltà dei giovani di trovare un lavoro, tanto più un lavoro che soddisfi le loro aspirazioni e attitudini personali, è una difficoltà amplificata per i giovani con disabilità. Spesso ai disabili è preclusa la possibilità di essere inseriti in un contesto lavorativo, non soltanto perché difficile da trovare, ma perché mancano delle figure di riferimento che analizzino e implementino le potenzialità di questi soggetti.
Il progetto intende sviluppare le capacità e le competenze di un gruppo di giovani abili e disabili, per creare un team stabile e affiatato per sviluppare produzioni inclusive nel settore della danza. L’obiettivo è di lavorare per la professionalizzazione degli artisti disabili puntando l’accento sulla diversità quale motore per lo sviluppo di pratiche artistiche e culturali di alto valore che abbiano un impatto significativo sulla società contemporanea anche da un punto di vista sociale, contribuendo alla diffusione dei valori delle pari opportunità. L'Associazione vuole contribuire al cambiamento dell'Arte performativa per rendere l'opera d'arte un prodotto vendibile sul mercato e riscattare così il valore produttivo delle persone disabili.
Il progetto è creare la prima compagnia integrata di Danza Contemporanea a Verona che coinvolga ballerini abili e disabili a livello professionale. Ci sono 3 aspetti necessari alla realizzazione del progetto: produzione artistica, fundraising e marketing. 1 Creare uno spettacolo di qualità, selezionando 5 danzatori (2 abili e 3 disabili) cui verrà data l'opportunità di formarsi ad alto livello nella danza con coreografi e insegnanti internazionali esperti nella Danza Inclusiva. 2 Creare e gestire una campagna di fundraising per reperire i fondi per la produzione dello spettacolo. 3 Creare e sviluppare un piano di promozione della produzione, per vendere lo spettacolo a festival e rassegne.

Beneficiari del progetto

Beneficiari diretti sono 7 giovani (3 abili e 4 disabili): 2 impiegati dell’ufficio e 5 ballerini della performance. Grazie alla formazione ricevuta e all'immediato impiego, i giovani coinvolti, soprattutto disabili, che hanno dimostrato attitudine e interesse, aumenteranno le loro competenze professionali e troveranno gratificazione lavorativa in un contesto protetto e assistito. Inoltre, una produzione di elevata qualità artistica che comprende anche danzatori disabili incoraggia la presenza di artisti disabili a livello professionale in ambito culturale favorendo l’inclusione sociale.

Attività dell'organizzazione

Dal 2003 propone laboratori di Danza Inclusiva alle Scuole di Danza, coinvolgendo persone abili, disabili, con diverse possibilità di movimento, comprensione, espressione. Crea Spettacoli con danzatori disabili e non, da presentare in contesti artistici, sociali ed educativi. Progetta Laboratori per Scuole e Associazioni. Promuove e organizza eventi sull’Arte inclusiva.

Diversamente in Danza

Città: Verona

Diversamente in Danza offre opportunità: di condividere movimenti, di entrare in contatto e relazione con altre persone, di mettere in gioco le proprie capacità creative e di problem solving. Credo fortemente in questo progetto perché dà luce alle differenze di ognuno e le valorizza nell’insieme.