Insieme per il territorio

Livello di finanziamento: fino a €15.000

Descrizione

Il Bar Sociale (BS) è il cuore dei Laboratori di Barriera di Via Baltea e delle attività socioculturali realizzate all’interno del community hub: uno spazio di coworking gratuito collocato all'interno del bar/caffetteria, aperto ai cittadini e accessibile a tutti. Non solo un bar ma tanti bar in uno: luogo di aggregazione, socialità, scambio di pratiche e saperi promosse dall'aps. Le attività del BS sono realizzate all'interno dello spazio fisico dei Lab di Barriera ma anche negli spazi pubblici del quartiere, in collaborazione con associazioni e abitanti.
Il BS è un luogo in cui i servizi diventano accessibili; rigenerare legami sociali vuole anche dire ridurre la distanza fra cittadini e istituzioni: in accordo con il Comune al BS ci sono sportelli e iniziative rivolti in particolare ai giovani. La progettazione delle attività del BS è aperta: a partire da un nucleo fondante, si procede con l’innesto di altre proposte in linea con gli obiettivi del progetto e in grado di collaborare fra loro e con i soggetti attivi del territorio. Il BS non vende caffè ma progetti socioculturali per il quartiere.
Al Bar Sociale ci sono:
CHIACCHIERE DA BAR sportello informale di info e orientamento su ricerca casa e lavoro, cohousing, risparmio energetico, con Retenergie, CoAbitare e Informagiovani To.
SPAZIO DI ASCOLTO realizzato con la Scuola Superiore di Counseling e ASAI, dedicato a adolescenti e giovani; organizza incontri di gruppo su volontà, riconoscimento ed espressione dei talenti; sono in fase di progettazione attività con le scuole superiori.
BRICO BAR spazio settimanale per imparare ad aggiustare oggetti e scambiarsi competenze; organizza attività corsistiche finalizzate al trasferimento di saperi su autoproduzione, riciclo, riparazione, innovazione; è in corso l’ampliamento del progetto col sostegno di Le Roy Merlin, per lo sviluppo di una “officina di comunità” (attrezzature e materiali a disposizione delle famiglie in difficoltà, lavori di riqualificazione e manutenzione di piccoli spazi pubblici del quartiere).
ATELIER HERITAGE doposcuola e laboratorio artistico-didattico per bambini e ragazzi 6/13 anni (una volta a settimana); si progettano e realizzano appuntamenti diffusi negli spazi pubblici quartiere.
CUCINA DI COMUNITA' laboratorio culinario, spazio aggregativo e di condivisione su cibo, alimentazione, promozione della salute e riciclo/recupero; si organizzano incontri aperti su temi legati all’educazione alimentare ed eventi in collaborazione con alcuni chef che partecipano volontariamente al progetto.
Molte attività vengono realizzate in collaborazione con la webradio RADIO BANDA LARGA, che trasmette quotidianamente dal BS (corsi di formazione per i ragazzi delle scuole superiori per imparare a Fare la Radio).
Il BS nasce a Barriera di Milano, un quartiere denso, multietnico e giovane, con più immigrati residenti rispetto agli altri quartieri, con una densità quasi tripla di quella della Città di Torino e con il tasso più alto di abitanti sotto i 29 anni.
Il BS promuove attività che si rivolgono principalmente ai target che caratterizzano Barriera, in particolare ai giovani. Le nuove generazioni nelle periferie urbane risentono infatti del clima di impoverimento culturale dovuto alla crisi: è evidente la grande disparità fra i giovani residenti in quartieri centrali o oggetto di politiche pubbliche di riqualificazione e quelli che abitano le periferie, in cui le occasioni culturali sono sporadiche. Le attività per i giovani si realizzano con ASAI, RBL e le Scuole Secondarie e Superiori. Con Comitato S-Nodi, Bagni Pubblici di via Agliè e ASAI si realizzano attività rivolte alle famiglie che vivono in stato di disagio. Trasversali a tutte le attività e target sono i giovani creativi del quartiere e i vecchi artigiani; il BS promuove l’intercettazione, l’attivazione di collaborazioni e la valorizzazione delle risorse artistiche, culturali e artigianali del quartiere, il loro sostegno e lo scambio di saperi.

Sumisura aps

Città:Torino

Qualità della vita è costruire bellezza in un luogo periferico e abbandonato, condividere spazi e saperi, fare cultura e integrazione diffusa e partecipata. Il Bar Sociale accoglie migranti artigiani musicisti bimbi studenti imprenditori associazioni, facilitando la generatività di nuove iniziative.
Torna ai progetti