In campo per l'infanzia e per i giovani

Livello di finanziamento: fino a €10.000

Descrizione del progetto

L’Associazione di Volontariato La Spiga è una ONLUS che nasce nel 1994 ai sensi della legge 266/91 con lo scopo di attivare processi di riflessione culturale ed individuare strumenti per il superamento del disagio e dell’emarginazione sociale di persone svantaggiate. Fin dalla sua costituzione ha operato tenendo conto dei bisogni dei quartieri di Serra Spiga e San Vito Alto nella città di Cosenza che presentano rilevanti problemi di degrado urbanistico, ambientale e di marginalità economica, culturale e sociale. Da ottobre 2014 l'associazione ha avviato un progetto dal titolo "La Bottega delle Arti e dei Mestieri" co-finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. L’ obiettivo generale dell’intervento è favorire l’inclusione sociale, economica e lavorativa di giovani a rischio di devianza e di giovani con disabilità attraverso la creazione di impresa sociale con finalità di recupero, riciclo, lavorazione, restauro e restyling di beni destinati a diventare rifiuto, quali ad esempio vecchi mobili, complementi d'arredo, oggetti e materiali di diverso genere, recuperati attraverso l'attività denominata "svuotacantine". Durante la prima fase del progetto si è svolto un corso formativo teorico-pratico della durata di un anno inerente attività e discipline artigianali. Molti sono stati gli argomenti trattati, tra cui storia dell’artigianato, tecniche di lavorazione del legno, disegno e tecniche di decorazione. Beneficiari del corso sono stati 20 giovani di età compresa tra i 16 e i 35 anni fuori dal circuito scolastico e lavorativo, che vivono disagi sociali, familiari o condizioni di disabilità. Le azioni progettuali (corso e “svuotacantine”) sono state realizzate da un gruppo di giovani volontari impegnati da anni nelle varie attività associative. Ad oggi è stata avviata la seconda fase del progetto che prevede la progettazione e l’esecuzione di manufatti artistici, dovei beneficiari sperimenteranno le nozioni e le abilità acquisite durante il corso. Tali competenze troveranno un immediato impiego in una cooperativa sociale, avviata dall’Associazione la Spiga, che includerà i giovani coinvolti nel progetto. Essi gestiranno l’intera “filiera” artigiana: dal reperimento del materiale da riciclare, alla sua trasformazione e riutilizzazione, alla commercializzazione del prodotto finito attraverso vendita diretta, e-commerce e partecipazione a fiere, il cui ricavato servirà a sostenere l’iniziativa nel tempo. Obiettivo della costituzione della cooperativa è quindi l’inserimento lavorativo dei giovani formati. Il finanziamento richiesto ad Aviva verrà utilizzato per contribuire a sostenere le spese di avvio e gestione della cooperativa; per effettuare piccoli lavori di manutenzione dei locali adibiti a laboratorio-bottega; per l’acquisto di materiali consumabili e ulteriori strumentazioni che favoriscano l’incremento dell’attività produttiva; ed infine per pubblicizzare i servizi e i prodotti realizzati dalla cooperativa. Attraverso la cooperazione sociale intendiamo perseguire i valori di solidarietà, collaborazione ed inclusione attraverso una forma di imprenditorialità che può rappresentare un riscatto sociale per i giovani che vivono un contesto in cui la carenza di lavoro diventa sempre più elemento di vulnerabilità. Nella società odierna, caratterizzata dal paradosso in cui le difficoltà economiche si contrappongono allo spreco sempre crescente, la cultura del riciclo e del riuso rappresentano un miglioramento non solo in termini di impatto ambientale ma anche di progresso sociale, culturale ed economico. L’attuazione di questi processi, associati alla creatività e alla riscoperta delle attività artigianali, rappresentano non solo una concreta opportunità di lavoro, ma anche la possibilità di vivere la dignità una vita piena che rispetti le scelte, le motivazioni personali, le aspettative e i progetti di vita di ognuno. “DAL BRUTTO SI PUO’ CREARE IL BELLO, DAL NULLA IL PROGETTO,
DALL’IMPEGNO LA SPERANZA”.

Beneficiari del progetto

Attività dell'organizzazione

Associazione di Volontariato "La Spiga"

Città: Cosenza

La “Bottega” è un chiaro esempio di inclusione sociale e lavorativa dove un gruppo di giovani mette in campo le proprie diversità trasformandole in ricchezza e investe le proprie potenzialità per creare occupazione e migliorare la qualità della propria vita e quella della comunità.